IdeaTennis.com

Blog dedicato al mondo del Tennis

  • /images/logo.png

    Il rientro di Nadal questa sera su SuperTennis Tv

    Grande attesa per il rientro al tennis giocato di Rafael Nadal. Grazie al canale SuperTennis Tv, questa sera alle ore 22 italiana potremo assistere al debutto dello spagnolo in questa stagione 2013. Il campo sarà quello in terra battuta del torneo atp 250 cileno di Vina del Mar. Dopo l’ultimo incontro giocato, risalente al secondo turno di Wimbledon, perso al quinto set contro il sorprendente Lukas Rosol, non poteva che cominciare dalla terra rossa la ripresa di Rafa Nadal. SuperTennus […]

  • /images/logo.png

    Raccattapalle agli Internazionali BNL d’Italia 2013? Ecco come fare

    Per entrare a far parte della squadra di 150 raccattapalle dei prossimi Internazionali BNL d’Italia, la FIT ha pubblicato le modalità per partecipare alla selezione. È necessario: – aver compiuto 12 anni (classe 2000) – essere in possesso della tessera FIT – compilare ed inviare l’apposito modulo di richiesta di partecipazione – compilare ed inviare l’apposito modulo di iscrizione – inviare fotocopia di un documento di uno dei genitori (in caso di minore età del richiedente) – inviare la copia […]

  • /images/logo.png

    Bob e Mike Bryan, il doppio più vincente

    I fratelli Bob e Mike Bryan hanno vinto quest’anno a Melbourne, il loro 13esimo titolo del Grande Slam, il sesto Australian Open. Major Championship No. Years Australian Open 6 2006-07, ’09-11, ’13 US Open 4 2005, ’08, ’10, ’12 Wimbledon 2 2006, ’11 Roland Garros 1 2003 Superano così il famoso duo anni settanta John Newcombe/Tony Roche, fermi a quota 12, in un’era in cui ai grandi tennisti rimaneva forza e tempo per potersi cimentare a grandi livelli in questa […]

  • /images/logo.png

    Australian Open 2013: poker di Djokovic

    Novack Djokovic si aggiudica il suo sesto titolo del Crande Slam, quarto in terra d’Australia. Per di più il terzo consecutivo a Melbourne, primo a riuscirci dell’era open. Quattro set, 3 ore e 40 minuti, per prevalere 6-7(2) 7-6(3) 6-3 6-2, contro Andy Marray che sembra sempre più prospettarsi quale il principale antagonista di questi ultimi mesi. “Che gioia, è una sensazione incredibile vincere di nuovo questo trofeo! Questo è certamente il mio Slam preferito, amo questo torneo” tra le […]

  • /images/logo.png

    Rafael Nadal al rientro per l’11 febbraio

    Il ritorno di Rafael Nadal è con molta probabilità fissato per l’11 febbraio. Il debutto 2013 quindi avverrà al torneo sudamericano di San Paolo, open del Brasile, giocato sulla terra rossa, in indoor. Giocando solo tornei di altissimo livello, Nadal si trova a ritornare in terra sudamericana dopo 8 anni dalla sua ultima apparizione. I fans dello spagnolo potranno dopo 7 mesi tornare a seguire il loro campione, risale infatti il 28 giugno 2012, secondo turno del torneo di Wimbledon, […]

 

Inviato da umberto Il 9 luglio 2008

nad fed 3.jpg 

Sono passate oramai più di 48 ore dalla conclusione di uno dei match più memorabili della storia del tennis, ma ancora adesso mi sto riprendendo dalle intense emozioni provate durante le quasi 5 ore di battaglia tra i due più forti tennisti dell’era moderna.

Comunque ora, a freddo, seppur ancora scosso, riesco a trarre più precise considerazioni senza cadere in valutazioni affrettate.

Innanzitutto anche se la nostra memoria tende a far sembrare l’ultimo incontro quello più emozionante e più atteso rispetto ad ogni altro grande match precedente, devo effettivamente dire che la partita di domenica valevole per il titolo 2008 di Wimbledon, è stata di gran lunga la più importante e simbolica degli ultimi anni in quanto non vedeva solo in palio il seppur prestigiosissimo titolo londinese, ma soprattutto era capace di dare una definitiva risposta al quesito che tutti noi appassionati tennisti assillava, cioè stabilire chi fosse il più forte giocatore di tennis del momento, quindi il più forte tra Roger Federer e Rafael Nadal.

nad fed.jpg

Non contenti di uno stato di forma a dir poco sorprendente che aveva portato il giovane Rafa ad aggiudicarsi in maniera schiacciante per la quarta volta consecutiva (a soli 22 anni!) il torneo del Roland Garros, il talentuoso giocatore veniva chiamato ora ad una nuova prova di superiorità cha sarebbe dovuta arrivare questa volta però lontano dall’amata terra rossa.

L’erba di Wimbledon pareva la superficie ideale di questa sfida finale. Anche se campi che comunque vedevano sulla carta privilegiare il n. 1 del mondo nonché l’unico vincitore degli ultimi cinque anni del torneo, l’esito appariva tutt’altro che scontato.

Dopo cinque set e quasi cinque ore di gioco la risposta l’ha data il campo e soprattutto il risultato.

raf1.jpg

Seppur con una vittoria ottenuta di misura dopo un equilibratissimo quinto set conclusosi ad “oltranza” (oltre il punteggio naturale del tie-break)

RAFAEL NADAL SI MERITA OGGI DOPPIAMENTE IL TITOLO DI PIU’ FORTE GIOCATORE DEL MONDO

raf 2.jpg

ha avuto il grandissimo merito di essere stato capace, oltre che a vincere, a tenere testa ad un’avversario con una maggiore esperienza di match di altissimo livello in consederazione della situazione che si era creata, riuscendosi a risollevare da una situazione che pareva ormai compromessa quando in vantaggio di 2 set a zero e dopo vedersi annullati, comunque in maniera stupefacente da parte di Federer,  2 “championship’s point”, si vedeva costretto ad affrontare un quinto set in cui l’avversario sembrava solo aspettare il definitivo tracollo psicologico dello spagnolo.

Così non è stato, anzi, Rafael Nadal ha avuto una grande capacità ed una solidità tale sul proprio servizio da non concedere all’avversario che una sola palla break (peraltro annullata) nel quinto e decisivo set, non dando inoltre mai l’impressione di essere vicino ad una eventuale sconfitta come invece lo è stato più volte Roger Federer costretto a salvare diverse palle break sui propri servizi grazie solo alla sua immensa bravura accompagnata da un profondo orgoglio.

Anche un eventuale verdetto da stabilire sulla base di tutto ciò vedrebbe quindi Rafael Nadal senz’altro prevalere.

I tifosi di Federer seppur affranti possono comunque sperare nelle prossime sfide che li vedranno senz’altro ancora protagonisti in un prossimo futuro, con la certezza che sul piano del gioco lo svizzero è senz’altro tornato ai suoi massimi livelli di gioco espresso negli anni passati.

fed los.jpg

Per ora mi fermo qui, anche se qualche commento sarebbe gradito anche da parte vostra.

Altri articoli che ti possono interessare

     


    Commenti


    2 Risposte

    1. andrea scrive:

      per me federer rimane sempre il più forte perchè ha un enorme repertorio di colpi(servizio, dritto, back ecc.) nadal ha un gran dritto e corre il suo tennis non durerà molto e per me nel 2009 federer tornerà a regnare come nel 2007

    2. andrea scrive:

      per me federer rimane sempre il più forte perchè ha un enorme repertorio di colpi(servizio, dritto, back ecc.) nadal ha un gran dritto e corre il suo tennis non durerà molto e per me nel 2009 federer tornerà a regnare come nel 2007 go roger

    Rispondi

    SEGUICI

    Cerca

    FACEBOOK PAGE

    TENNIS SCORES:

    TENNIS RANKINGS:

    SONDAGGIO

      Chi vincerà l'Australian Open 2013?
      View Results
      Storico